Archivio bacheca

Locandina convegno Chiocciola 

————

Revoca autosospensione dei nostri membri in seno al Comitato Amici del Palio

Il Comitato Amici del Palio con una lettera inviata alla nostra Contrada in data 6 novembre veniva a chiedere il reintegro dei nostri due membri in seno al Comitato stesso sottolineando l’importanza della loro presenza. Valutata nella lettera l’esplicita presa di posizione contro le accuse rivolte dalla Contrada avversaria ad un nostro membro verso cui veniva ribadita la solidità morale dimostrata nella lunga presenza presso il Comitato stesso e la condanna verso l’ingiustificato attacco a lui rivolto, l’Assemblea Generale, il 27 novembre scorso, ha deliberato la revoca dell’autosospensione da parte dei nostri due membri in seno agli Amici del Palio.
A loro gli auguri di un buon lavoro all’interno del Comitato impegnato in importanti iniziative a sostegno della Festa.

————

Polemiche sul Masgalano 2015. La posizione della Contrada: A proposito di stile…

In relazione ad un recente comunicato apparso sul sito ufficiale della Contrada della Tartuca riguardante l’assegnazione dei punteggi per il Masgalano in cui si esternano pesanti accuse sulla correttezza dei membri del Comitato Amici del Palio e, soprattutto, ad una chiara allusione ad un rappresentante della nostra Contrada, la cui rettezza e moralità non accettiamo sia messa in discussione da nessuno, riteniamo di dover esplicitare la nostra posizione a riguardo.

Tutti sappiamo che difformità di valutazioni nel giudicare alfieri e tamburini sempre ce ne sono state e nemmeno quest’annata fa eccezione. Riteniamo davvero banale ribadire come i giudizi espressi dai commissari, in conseguenza della soggettività che sono chiamati ad esprimere, possano sempre essere valutati come parziali quando non soddisfano chi li riceve. Siamo convinti, inoltre, che le Contrade debbano prendere distanze da questo meccanismo pericoloso che può portare solo ad un’inutile quanto dannosa spirale di polemiche. Purtroppo, a questa logica, dispiace dover constatare, si lega l’attacco della contrada della Tartuca, oltremodo irrispettoso per i membri del Comitato Amici del Palio a cui è rivolto, ma soprattutto per il Comitato stesso che svolge con passione e impegno il suo operato per il bene della nostra Festa e dal quale crediamo debba arrivare una pronta replica.

Teniamo a precisare che proprio in questa edizione la nostra contrada (un bravo a tutti i ragazzi che si sono monturati!!) è giunta al secondo posto nel Masgalano a soli 4 punti dalla vincitrice, la Contrada della Giraffa alla quale vanno i nostri complimenti. Certo facile sarebbe stato polemizzare per valutazioni che potrebbero averci penalizzato…. Ma proprio per il rispetto delle regole e per quello che dobbiamo al comitato Amici del Palio abbiamo accettato rispettosamente, pur nella legittima delusione, il risultato che ha premiato con pieno merito la nostra consorella.

Se poi, legittimamente, si vuole discutere su eventuali modifiche alle modalità di assegnazione dei punteggi del Masgalano crediamo che altri siano i modi e le sedi per aprire il dibattito, non certo partendo da illazioni offensive e gratuite verso il legittimo giudizio di chi è chiamato a valutare secondo le regole ed il ruolo assegnato.